CONVEGNO PASTORALE DIOCESANO - 19, 20 ottobre 2018

29/08/2018 14:26:06

Velletri, Centro Santa Maria dell'Acero


I parroci sono invitati a segnalare i delegati (che dovranno essere 7 per ciascuna parrocchia) al convegno, all’indirizzo staffconvegnodioceano@gmail.com; mentre, sempre allo stesso indirizzo, vanno indicati tre o quattro delegati per ciascun ufficio diocesano, per gli insegnanti di religione e le associazioni ed i movimenti.

Si precisa che il primo giorno è aperto a tutti coloro che sono interessati al tema.

La quota di partecipazione per ciascun delegato è pari a 10 euro.

Dal 17 settembre, si può procedere con l’iscrizione al convegno, presso la Curia,

rivolgendosi a Titti Sportelli nei giorni di martedì e giovedì dalle 10.00 alle 12.00.

Il telefono e la mail per informazioni sono i seguenti:

06.9630051 (poi digitare l’interno 0), 338.2172754, staffconvegnodiocesano@gmail.com.

Con l’occasione, in vista del convegno, si desidera invitare i parroci e i delegati parrocchiali (allargando il confronto ai catechisti ed ai Consigli Pastorali Parrocchiali) a riflettere su cinque quesiti che saranno poi utili per organizzare i contenuti dei lavori di gruppo.

Si potranno restituire le risposte entro il 29 settembre al seguente indirizzo mail: staffconvegnodiocesano@gmail.com


Si riportano di seguito le suddette domande:

1.       La Chiesa diocesana ha intrapreso da qualche anno un percorso di riflessione e ripensamento dell’Iniziazione cristiana: che cosa comporta accogliere ed accompagnare chi domanda il Battesimo oggi rispetto a qualche anno fa?

2.       Com’è cambiata la percezione della fede nei genitori che chiedono il Battesimo?

3.       Come la vostra/tua comunitã parrocchiale ne è consapevole e se ne sta prendendo cura?

4.       Quali gli ostacoli che intravedete circa la pastorale pre/post battesimale che si vorrebbe iniziare in Diocesi?

5.       Guardando la realtã parrocchiale, che cosa noti rispetto all’atteggiamento dei genitori che chiedono il Battesimo per i propri figli? In questo caso, ci si potrebbe soffermare sui segnali positivi che provocano le comunitã a lavorare per accompagnare la trasmissione della fede. 

 

Galleria foto

   

Contenuti

Parrocchie

Collegamenti

Media